Ultimissime dal mondo del PokerABSOLUTE POKER, SULL'ORLO DEL FALLIMENTO, FA PARTIRE LE LETTERE DI LICENZIAMENTO

ABSOLUTE POKER, SULL'ORLO DEL FALLIMENTO, FA PARTIRE LE LETTERE DI LICENZIAMENTO

Absolute Poker, una delle tre grandi poker room coinvolte nel venerdì nero del poker USA, annuncia che investirà in altre parti del mondo.

Ecco i primi effetti economici dell'ondata di arresti e blocchi che l'FBI ha compiuto tra i massimi vertici delle principali case da poker online degli Stati Uniti d'America. Absolute Poker, uno dei tre giganti decapitati dall'inchiesta federale su riciclaggio e frode fiscale, ha annuciato che sta per cessare tutte le operazioni in Nord America. La società che controlla Absolute, la Blanca Games, ha fatto anche partire le prime migliaia di lettere di licenziamento, e ha pubblicato un comunicato in cui, con tono polemico, annuncia che concentrerà i suoi investimenti in altre parti del mondo. Pkerstars e Full Tilt, le altre due poker room coinvolte nello scandalo passato alla storia come il Poker Black Friday, stanno invece uscendo solso dal settore del cash poker, continuando a organizzare tornei con buy-in prestabilito.

Pubblicato il 06 Maggio 2011 da La Redazione

Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

 

Mappa del sito