Guida Omaha PokerGuida Omaha Poker

L'Omaha Poker è un'altra variante del poker a carte comunitarie. Meno famosa del Texas Hold'Em, si sta facendo rapidamente strada tra i giocatori per la possibilità di fare strategie di gioco più articolate. La nostra guida sull'Omaha Poker vi illustrerà tutti i segreti di questa variante del poker

Background

L'Omaha Poker nasce come variante del Texas Hold'Em e ne eredita tutte le regole principali. Le due differenza fondamentali tra i due tipi di poker sono:

  • ad un giocatore vengono distribuite quattro carte personali (Hole Cards) invece di due
  • il giocatore per formare il punto deve necessariamente utilizzare due delle proprie carte personali di conseguenza può avvalersi solo di tre carte comuni

L'Omaha Poker si presenta in tre varianti: pot limit, limit ed hi-lo.

Le fasi di gioco

Le fasi di gioco sono molto simili a quelle del Texas Hold'Em e sono:

  • Small Blind e Big Blind (rispettivamente piccolo e grande buio): il giocatore immediatamente a sinistra del mazziere (dealer) pone una somma prestabilita nel piatto e il giocatore che lo segue pone il doppio di tale somma.
  • Call: gli altri giocatori devono porre nel piatto la stessa somma corrispondente al Big Blind; il giocatore che ha puntato il grande buio può fare check, ovvero può passare l'iniziativa al giocatore successivo senza effettuare una puntata; ogni giocatore, seguendo lo stesso schema delle puntate del Texas Hold'Em può fare fold (lasciare la mano) o raise (rilanciare la puntata)
  • Flop: il mazziere, bruciata la prima carta del mazzo, distribuisce tre carte scoperte sul tavolo (carte comunitarie); segue un nuovo giro di puntate
  • Turn: il mazziere, brucia un'altra carta dalla cima del mazzo e scopre una quarta carta sul tavolo; segue un nuovo giro di puntate
  • River: il mazziere, brucia un'altra carta dalla cima del mazzo e scopre una quinta carta comunitaria; segue l'ultimo giro di puntate
  • Showdown: i giocatori mostrano i propri punteggi e si assegna il piatto al vincitore o ai vincitori in caso di split pot

Le due poket cards: conseguenze strategiche

Un aspetto importante di questa variante del poker, che molto spesso confonde i giocatori di Texas Hold'Em, è la regola che impone l'utilizzo obbligatorio di due, e solo due carte delle quattro poket cards a disposizione del giocatore. Pensate se vi capitasse un poker tra le mani come poker cards; di primo acchitto sembrerebbe un'ottima mano ma, poichè potete usare solo due delle quattro carte a disposizione le altre due carte saranno state automaticamente eliminate dal gioco e di conseguenza non potranno apparire tra le altre tre carte comunitarie per andare a comporre il vostro punteggio. Potrete al massimo raggiungere un Full House se nelle carte comunitarie apparirà un tris, cosa molto molto difficile.

Di conseguenza, quella che potrebbe apparire come un'ottima mano è invece una mano da passare!

I punti

Anche nell'Omaha Poker valgono le regole fondamentali del punteggio del poker con l'unica differenza, anche in questo caso, che il Full House batte il colore.

Altre varianti dell'Omaha Poker

Pot Limit. In questa variante l'importo minimo per incrementare il piatto deve essere maggiore o uguale all'importo del giocatore precedente. Se in una mano il primo giocatore effettua un raise di 10$ il giocatore successivo se vorrà effettuare un raise dovrà farlo di almeno 10$. Il massimo raise effettuabile è pari al totale delle puntate messe nel piatto più il totale delle puntate fatte dagli altri giocatori nel giro di puntate corrente più l'importo del call. Ad esempio se il piatto ammonta a 100$ e il primo giocatore effettua una puntata di 10$, il secondo effettua un call di 10$, il terzo giocatore potrà effettuare un raise di 80$ cioè 50$ del piatto + 20$ dei due giocatori + 10$ del call del terzo giocatore (l'importo minimo che il terzo giocatore deve puntare per continuare la mano).

Hi-Lo. Più correttamente definito High-low split prevede che il pot sia diviso tra i due giocatori che hanno rispettivamente ottenuto il punteggio più alto e il punteggio più basso. Per il calcolo del punteggio più basso vengono ignorati le scale ed i colori.

Limit. In questa variante le puntate hanno un limite superiore fissato a priori.


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

 

Mappa del sito